mercoledì 5 marzo 2014

Il Boxer, una stella danzante :)


Il boxer necessita di un proprietario innanzi tutto paziente ma anche spiritoso ed attivo, anche se non disdegna giornate trascorse sul divano a ronfare beato, soprattutto se sul divano lui non può salire. Ha un’intraprendenza e una fantasia che a volte gli fanno rischiare la vita, in particolare quando torni a casa e trovi qualche sua bizzarra idea messa in atto per farti dispetto, ma i suoi dispetti non sono mai “casuali” tanto per fare un danno, non sono dispetti di un cane stupido, sono vere e proprie opere d’arte messe a punto e studiate nei dettagli e per questo, tutte le volte che ti viene la voglia di ammazzarlo, alla fine cedi al suo sguardo, ti guardi intorno, realizzi ciò che è riuscito a pensare (prima) e a fare (poi) e ridi invece di piangere….

Ma un boxer non è sinonimo di danno, bensì di fedeltà, sincera amicizia, compagnia, allegria, scambio di idee (sembra un’affermazione assurda ma non lo è), continua interazione con un essere di un’altra specie che sa imporsi grazie alla propria intelligenza e alla sua personalità, che a volte è stancante, ma alla fine il rapporto che si instaura è di qualità che definirei SUPERIORE rispetto al rapporto con un altro cane che fa tutto quello che gli dici perché idee proprie in testa non ne ha o non le sa imporre come invece sa fare sapientemente un boxer!

continua ..... (tratto da "Il Boxer, una stella danzante" - Sonia Lupano)